giovedì 13 ottobre 2016

LA CONDANNA DEL SANGUE - Maurizio de Giovanni

La Primavera del Commissario Ricciardi.
Napoli al tempo del Fascismo, lo strano Commissario introverso e triste, accompagnato dal "Fatto", quel suo dono/maledizione che gli fa vedere i morti nel loro ultimo istante di vita.
Amore, Fame, Morte.
All'indagine l'autore mescola la poesia dei sentimenti che guidano gli esseri umani.
Piacevole lettura, ottimo svago.